YouTube

YouTube
Logo
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaSocietà controllata
Fondazione14 febbraio 2005
Fondata da
Sede principaleSan Bruno
Settore
ProdottiServizi e intrattenimento su Internet
Sito webwww.youtube.com/
YouTube
sito web
Logo
Logo
URLwww.youtube.com/
Tipo di sitoVideo sharing
LinguaMultilingue
Registrazione
Scopo di lucro
ProprietarioGoogle LLC
Creato daChad Hurley, fondatore e CEO
Steve Chen, fondatore e CTO
Jawed Karim, fondatore e advisor
Lancio23 aprile 2005
Stato attualeAttivo
SloganBroadcast Yourself. (2005-2012)
(lett. «trasmetti te stesso», «trasmettiti» oppure «fai conoscere te stesso»)
Scritto inPython (Core/API), C (tramite CPython), C++, Java (tramite la piattaforma Guice), Go, JavaScript

YouTube è una piattaforma web 2.0 che consente la condivisione e visualizzazione in rete di contenuti multimediali: sul sito è possibile vedere videoclip, trailer, cortometraggi, notizie, live streaming, shorts (tradotto dall'italiano video brevi) e slideshow e altri contenuti come video blog, brevi video originali, video didattici e altro ancora, classificabili anche per età, con gli utenti che possono anche interagire votando, commentando, aggiungendo ai preferiti e, nei casi ove necessario, segnalando i video.

Acquistato nell'ottobre 2006 dall'azienda statunitense Google per circa 1,65 miliardi di dollari,[1] con l'azienda che ha sede a San Bruno in California, secondo Alexa è il secondo sito web più visitato al mondo, alle spalle solamente di Google,[2] guadagnando entrate pubblicitarie da Google AdSense, un programma che indirizza gli annunci in base al contenuto del sito e al pubblico.

La piattaforma, attraverso il video sharing, utilizza i tag standard di HTML5 nelle nuove versioni dei browser (Adobe Flash Video in quelle più vecchie) per visualizzare una vasta gamma di video sia da singoli utenti, sia da società dei media (CBS, BBC, Rai, Vevo) sia da comuni utenti, che offrono parte del loro materiale tramite il sito come sottoscritto nel programma di partenariato di YouTube; il partenariato, inoltre, permette agli utenti, in base ai risultati ottenuti dai video, di ottenere una ricompensa in denaro in cambio della sponsorizzazione, a partire dai 1000 iscritti sul proprio canale. Ogni attività precedente all'arrivo dei 1000 iscritti e delle 4000 ore di visualizzazioni verranno comunque conteggiate, prima di tale obiettivo non vi è monetizzazione.

La maggioranza dei suoi video sono liberi per visualizzazione, ma ci sono eccezioni, inclusi i video caricati in modalità "premium" basati su un abbonamento solitamente mensile (con prezzo deciso dal creator, ovvero gestore del canale), noleggio film, nonché YouTube Premium.

  1. ^ Google acquista YouTube per 1,65 miliardi di dollari, su Repubblica.it, 9 ottobre 2006. URL consultato il 21 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) Alexa Top 500 Global Sites, su Alexa. URL consultato il 22 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2016).

YouTube

Dodaje.pl - Ogłoszenia lokalne